Il meteo, sottolinea la divisione tra Nord e Sud dell’ Italia

Condividi

caldo-sud-111016-png Sarà quasi estate al Sud, grazie allo scirocco, e forte maltempo al Nord.

Il centro di bassa pressione che da giovedì raggiungerà il Golfo del Leone sara’ responsabile di una severa fase di maltempo al Nord e sulle regioni centrali, richiamando aria calda d’estrazione sub-tropicale continentale, che produrrà un significativo aumento dei valori di geopotenziale in quota su tutto il Sud e mari attigui.
CALDO IN ARRIVO – L’irruzione di questo flusso caldo e secco in quota sulle nostre regioni meridionali determinerà un conseguente aumento dei valori termici, già a partire dalla giornata di Mercoledì 12 Ottobre.
EVOLUZIONE – Tra Giovedì e Venerdì in diverse località del Sud si avrà un deciso incremento termico: Sicilia , Calabria tirrenica, Puglia e Campania saranno le regioni più esposte a tale evento.in diverse località si potranno raggiungere i 27-28° durante le ore centrali della giornata; tra messinese tirrenico e palermitano, per via dei venti di caduta si potrebbero sfiorare i 30-32°.
VENTI FORTI – La ventilazione sara’ predisposta dai quadranti meridionali con un intensità pari a 60-70 km/h. Nel corso dei prossimi giorni il Belpaese sarà spaccato in due: forte maltempo e clima fresco al Nord e Toscana , clima quasi estivo al Sud.


Condividi