Scrutinio voti Italiani all’estero, fuori il comitato del NO

Movimento 5 Stelle Lazio, ci è stato impedito di entrare per vigilare !

Condividi !

550x189x2121158_castelnuovo-jpg-pagespeed-ic-6gzdc51u03 (Ansa)  Davide Barillari,  consigliere regionale M5S del Lazio, “Ci hanno impedito di entrare per prendere parte alle operazioni di spoglio dei voti degli italiani all’estero qui a Castelnuovo di Porto. Siamo gli unici che sono stati lasciati fuori e questa è davvero una scorrettezza grave!”.

Si aggiungono alla protesta anche i rappresentanti di Sinistra Italiana, del “Comitato per il No” e il “Gruppo Senatori per il No”. “Hanno sbagliato in Corte d’Appello, i nostri nomi sono stati messi nella lista sbagliata, in quella dei ‘Senatori per il sì – spiega Barillari – intanto hanno fatto per due ore quello che volevano, è una violazione della democrazia”.

“I seggi del voto degli italiani all’estero hanno iniziato le operazioni di spoglio senza la presenza dei rappresentanti dei promotori per il No – denuncia Sinistra Italiana – in aperta violazione della legge”.