Terzigno Abbandonati in quarantena

Condividi !

Drammatico quello che è successo a Terzigno (NA) ma la paura è che sia quello che succede anche altrove.

Si richiede di restare chiusi in casa per evitare contagi, chi trasgredisce viene obbligato anche alla quarantena forzata. Tanti contagiati, se non presentano gravi problemi respiratori, si lasciano nelle proprie abitazioni, nei propri nuclei familiari, ma chi ha il dovere di controllarli, assisterli e curarli?  

 Un ragazzo, Ivan,  si affidò al web affinchè qualcuno si preoccupasse di loro, rei di essere familiari di un positivo al virus, abbandonati a se stessi in quarantena. Lui chiedeva aiuto perchè la madre, e quindi moglie del positivo, affetta da Alzheimer, ha sintomi di covid-19. Alla fine, la mamma viene ricoverata, purtroppo però seguirà il tragico destino del marito, pagheranno con la vita il loro tributo a questa guerra del terzo millennio. Ma solo dopo giorni dal suo decesso, sono arrivati i risultati del test che confermano anche la sua contaminazione al virus ed  il Sindaco, ed il Medico curante, da come si legge dalla nota pubblicata dal Primo Cittadino, chiedono alla ASL il tampone anche per il figlio convivente.

Non è accettabile tutto questo, non si possono tenere in casa abbandonate a se stessi queste persone, la prevenzione dovrebbe essere la prima arma.

Questa famiglia ha già pagato troppo, “forse” con maggiori attenzioni, si sarebbe potuto salvare gia’ la Signora Dora, che si aspetta per tutelare il figlio Ivan?