Terzigno, “e fù luce in tutta Via Zabatta”

Condividi

14520381_10210385415495433_6999522868743789030_n Il Sindaco  informa la cittadinanza sui social.

Opera compiuta. Tutta la Zabatta accesa. Eravamo nella black list Enel, causa fatture non pagate nel 2014, grazie al nostro impegno e dell’ufficio tecnico, Claudio Antonio  , Giuseppe Terracciano, il rating è nuovamente positivo.

Sembrerebbe quasi un miracolo si San Francesco Ranieri, sindaco di Terzigno, ma effettivamente da queste parti, anche fare un semplice allacciamento alla rete elettrica a nome del Comune è quasi una missione.

Finalmente tutti quei lampioni della riconoscenza, regalatici dal Governo Italiano con anche l’intercessione della Divina Regione Campania nel pacchetto delle compensazioni ambientali,  potranno avere l’energia elettrica per illuminare quel lungo tratto periferico che costituisce Via Zabatta.

Nello sperare che vengano finalmente  sempre accese  e che siano forniti di lampade a basso consumo energetico, Terzigno potrà usufruire di una importantissima pubblica illuminazione su una strada divenuta sempre più pericolosa, visto il crescente pullulare di migranti a piedi ed in bici ivi residenti aggiungersi al traffico veicolare.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *